Preghiera

Grato è il mio animo

di trovare carne

avanti a quella Luce.

Se tenebra

questa carne appare

in cui l’animo risiede

tanto più abbaglia

la Tua Signoria

che la rende tale.

Ancora Tu vinci

la battaglia di cui siamo campo,

e lì dove io diminuisco, tu cresci.

Il Tuo sguardo guarda il mio che,

accorgendosene (lo sai) sfugge…

e pur, eternamente ancora,

m’assolve,

giacchè sfuggendo al Tuo

incontra la Tua Creazione.

Resta e Regna.

AmEn

 

                 m.a.s.

Rispondi