Ego nullo

Quando lo spirito si volge all’infinito
l’ombrosa tendenza al raziocinio
si dissolve in tenera ebbrezza.
L’odierno passaggio al quotidiano,
fatto di sguardi non corrisposti
in sognanti parole,
rende piena la presenza della mia assenza…
nulla conta dinanzi all’infinito,
che sia umano attimo
o glorioso sentimento,
nulla di singolo assume valore.
Urge la coscienza innata
dell’essenza reale e dissoluta.
Urla ruggente la sofferenza
di sogno vacante e interrotto.

Organici corpi si dileguano
al sorgere di un sole
che non brilla di luce propria
ma è la luce stessa.
E il palpito incessante
coincide al battito d’ali che,
pur stanche,
continuano a violentare l’insolito equilibrio
di un’aria che tutto pervade.
Or ora il tuo ventre giace
e la mano stringe il tubolare oggetto
che graffia il foglio levigato,
e il gesto che compi
in religioso ascolto
ricerca risposte ad eterni quesiti.

Note lievi accarezzano l’udito
e il non poter far altro
che posare lo sguardo sull’essere
non dà pienamente percezione
dell’”io esisto”,
l’”io esisto” che non conta,
NON CONTA,
non conta in quanto esiste il “tu esisti”
e resta il soave guardare
silente, distaccato,
ma pieno d’amore,
amore per l’essere,
essere che solo si può sfiorare,
con lo sguardo.

E continua l’ascolto
d’indefiniti versi che censura rifiutano.
Perchè è esattamente la censura
lo strumento che attimo per attimo
utilizzi
per impedire il possesso dell’anima…
Libertà dell’ego che trionfa.
Trionfo costante sul libero sentire.
La vera croce che porti a fatica sulle spalle
è l’io e la definizione.
che grava sullo spirito
con violenza inaudita.
Ma nessun umano essere
può venir meno a questo gravoso compito..
..rinunciare alla croce detta “io”.

Rimane la sospensione,
eterna e infinita tensione.
Che la pace sia bandita!
che l’essenza sia bandita!
Ora sì, solo, esclusivamente,
nell’esilio l’essenza è in pace.
Con quest’amore è la dannazione
Con quest’amore è la salvezza..
‘Che non c’è salvezza per dannazione inesistente
‘Che non c’è dannazione per salvezza che non è stata, non è o non sarà.

M.A.S.

Rispondi