– Ascolta bene… tu devi piegarti…il mento sul petto, il petto sul ventre e il ventre sulle ginocchia. Tenditi a toccar gli alluci, più in basso, sino in basso e sì lì ti spezzerò –
Come spiga, al flettersi si rialzava e pensava tra sè e sè che

Annunci
Read More